Decollatura : Fa discutere la limitazione del traffico su Corso Umberto I

I titolari degli esercizi commerciali di Corso Umberto I contestano la  decisione del  Sindaco Cardamone di vietare il transito,  fra le ore 8,00 e le 8,45  e su ambedue i sensi di marcia, (con esclusione dei residenti e degli accompagnatori degli alunni) al fine di tutelare la sicurezza degli alunni della scuola Media e della Scuola Elementare che è stata trasferita nello stesso edificio.

“Siamo danneggiati da una decisione assurda ed illegittima anche in considerazione del fatto che la strada è di proprietà della Provincia di Catanzaro… non c’è stato un incremento significativo del  traffico poiché la gran parte dei  bambini viaggia con lo scuolabus e le macchine di alcuni  genitori  non creano problemi essendo la strada  ampia e dotata di spazi di  fermata su ambedue le corsie… la chiusura della strada per 45 minuti  impedisce l’accesso alle nostre attività in un orario cruciale e quindi ci arreca un danno economico…  per tutelare la sicurezza dei bambini basta utilizzare un vigile, coadiuvato magari da qualche volontario, che faccia rispettare il limite di velocità di 30 chilometri già stabilito nel tratto di strada… abbiamo espresso le nostre perplessità al Sindaco ma non abbiamo avuto ascolto …” queste sono le osservazioni delle persone interessate che vengono condivise da tutti gli automobilisti, costretti ad un percorso più lungo e disagiato per il fondo stradale non ottimale, e anche dai genitori che non ravvisano alcun pericolo trattandosi del modesto traffico di una strada di paese. 



Home page