Addio sogni di gloria...


A Decollatura la scarsa partecipazione degli elettori alle Primarie (hanno votato in 130 rispetto ai normali votanti alle elezioni che sono circa 2500) è oggetto dei commenti e delle analisi di militanti di partiti e di semplici elettori. Pur con dei distinguo c’è una unanimità sostanziale nel ritenere che anche il popolo di sinistra soffre di una disaffezione al voto che a Decollatura è stata più marcata per la voglia di alcuni di mandare un preciso messaggio   al Sindaco e alla Giunta . I militanti di S.E.L. sono felici del brillante risultato e ringraziano gli elettori che li hanno premiati con 58 voti (ben oltre i 30 da loro ipotizzati) anche per la posizione assunta su alcuni fatti amministrativi poco chiari e sulle dichiarazioni inopportune della Sindaca in Tv.  E dire che diversi iscritti di S.E.L. non hanno votato  così come ho fatto io – commenta il compagno E.B. – per polemica nei confronti del segretario Provinciale Miletta  che aveva rilasciato alla stampa una dichiarazione di appoggio alla Giunta Cardamone.
Gli iscritti al Partito Democratico si leccano le ferite e cresce il numero degli scontenti  che individuano i responsabili nel  ristretto gruppo dei dirigenti che, a detta dei più, sarebbero incapaci di dialogare con gli altri iscritti e con i simpatizzanti”…  E’ una botta al Sindaco ed ai suoi cortigiani – commenta uno dei 16 che hanno votato Renzi - speriamo che anche a Catanzaro capiscano il disagio degli iscritti … non poteva che andare così … addio sogni di gloria per l’eroina della televisione … e dove potrà presentarsi dopo aver  contribuito ad azzerare  il partito 
Gli avversari dell’amministrazione comunale recepiscono i commenti  e prendono atto che tutti gli entusiasmi del maggio 2011 sono stati spazzati via da una attività amministrativa deludente e inconcludente e che il sogno dei ragazzi del Gruppo Osmosi è stato distrutto da chi si era assunto il compito, dall’alto delle sue competenze amministrative, di portare avanti una amministrazione nuova e innovativa.
Home page