La Sindaca continua a sfuggire al confronto sui rendiconti: è cosciente di aver detto bugie?

Un mio amico, nel complimentarsi per l’articolo della Gazzetta del Sud  che ha finalmente fatto chiarezza sui “presunti debiti del Comune al 2010, mi chiedeva: ma queste cose tu le sapevi? e perché non le hai dette prima?
Per rispondere al quesito dell’amico e immagino di altri decollaturesi preciso quanto segue:
  •  In data 7 maggio 2012 ho pubblicato su Internet un documento intitolato “Basta Bugie” (ancora consultabile all’indirizzo https://issuu.com/marioperri/docs/basta) che spiegava chiaramente la situazione oltre a contenere tutte le delibere di approvazione dei rendiconti;
  •  Non ho intrapreso altre iniziative poiché non avevo partecipato alle elezioni e non ricoprivo alcun incarico  che giustificasse un mio intervento politico forte;
  • Ho sempre pensato che il tempo lavora per la verità e che prima o poi sarebbe emersa chiaramente la mia onestà, con proscioglimento da tante false accuse, e la mia correttezza amministrativa;
  • Non ho voluto ostacolare, con polemiche e altri trabocchetti, l’attività dell’amministrazione Cardamone perché ho capito che chi cammina con la bugia prima o poi si imbroglia da solo. La saggezza contadina consigliava in questi casi di lasciare all’asino “corda longa ca se ncattura sulu”: e così è stato.
P.S. La Sindaca ancora non ha accettato il confronto sulla situazione finanziaria del comune al 2010. Ha paura che vengano fuori tutte le bugie raccontate ?
 
Home page