Ecco i punti principali del Comizio che Mario Perri terrà giovedì 19 alle ore 18,30, nella piazza antistante il comune

L’architetto Mario Perri, candidato sindaco, nel suo intervento oltre ad affrontare alcuni punti del programma focalizzerà l’attenzione sulla situazione finanziaria del Comune il cui rendiconto alla data del 31 dicembre 2015 presenta un disavanzo negativo di – 229.000 euro. L’approvazione del rendiconto è all’ordine del giorno del Consiglio Comunale convocato per le 15,30 di giovedì 19.
Ai presenti sarà distribuito un documento, già in rete e consultabile cliccando su questo link, che smentirà tutte le bugie ripetute nel corso degli anni, dal Sindaco e dai suoi collaboratori, sui "presunti e milionari"debiti lasciati dalla precedente amministrazione : le delibere infatti dimostrano che il comune alla data del 31 dicembre 2010 aveva un attivo di 146.000 euro.
In particolare saranno affrontati, fra l’altro, i seguenti argomenti:
  • Le gestione clientelare del progetto di accoglienza affidato alla Promidea (che non è una cooperativa di giovani del posto, come è scritto nel programma della Lista Decollatura Viva, poiché ha sedi a Cosenza e Catanzaro) e l’inesistenza di ogni attività tendente all’integrazione dei migranti;
  • La gestione al di fuori di ogni regola e legge dei pacchi alimentari;
  • La distribuzione illegale dei buoni pasto per 36.000 euro nel biennio 2013-20014;
  • La nomina dell’ingegnere privo dei requisiti richiesti dal bando ed il successivo incarico, mascherato da supporto al Rup, in totale violazione di legge;
  • L’attenzione della corte dei conti sui bilanci 2012, 2013 e 2014.
  • La gestione del personale comunale ed il “problema” della copertura dei costi, a partire dal 1 gennaio 2017, del personale ex LSU ed LPU

Home page