Catanzaro la Giunta Municipale ha approvato la convenzione con la Federtabaccai per il rilascio delle certificazioni anagrafiche presso le tabaccherie


Un importante passo in avanti verso una semplificazione del rapporto fra cittadini e amministrazione è stato intrapreso con l'ultima riunione di giunta comunale.

L'esecutivo guidato da Sergio Abramo ha infatti approvato, sentita la relazione dell'assessore ai Servizi demografici Alessandra Lobello, lo schema di convenzione con la Federazione italiana tabaccai finalizzato al rilascio, da parte delle tabaccherie, di tutti i certificati anagrafici e di residenza.

L'atto formalizzato dalla giunta è solo il primo di un percorso che, nel giro di qualche mese, consentirà l'attivazione, nelle tabaccherie aderenti, di un'iniziativa a costo zero per il Comune e già presente in tante grandi città italiane come Bologna e Milano.

"Una volta superati gli altri step tecnici e burocratici questa partnership con la Federtabaccai, che provvederà a formare i suoi iscritti, permetterà di rendere più rapido e accessibile il servizio di rilascio dei certificati anagrafici", ha sottolineato Lobello evidenziando l'impegno del presidente della sezione calabrese della Federazione Carlo Miglio, degli uffici guidati dalla dirigente Simona Provenzano, "che in poco tempo ha raggiunto, proprio in questo settore, risultati importanti", e della più ampia strategia di "digitalizzazione e informatizzazione coordinata dall'assessore Alessio Sculco".

"Il progetto – ha aggiunto – consentirà ai cittadini di evitare di affollare gli uffici Anagrafe, centrale o decentrato, velocizzando anche le risposte di un settore rimasto con troppi pochi dipendenti per una domanda sempre molto vasta. In questo modo, soprattutto, si renderà uniforme, estendendola a tutti i quartieri, l'erogazione del servizio di rilascio dei certificati. L'intesa con la Federtabaccai è l'ennesimo traguardo centrato dall'amministrazione guidata dal sindaco Sergio Abramo anche in materia di informatizzazione e digitalizzazione del rapporto con la cittadinanza".

In prossimità dell'effettiva attivazione del servizio il Comune provvederà a informare la cittadinanza attraverso apposita conferenza stampa per illustrare nel dettaglio il funzionamento e comunicare anche l'elenco delle tabaccherie aderenti.


Posta un commento

0 Commenti